domenica 21 gennaio 2018

MANICHINE

Cortometraggio Manichine di Maurizio Mazzotta

SINOSSI

Da una vetrina  due manichine  osservano coloro che si fermano a guardarle e così imparano alcune cose importanti  proprie degli esseri umani.
Contrariamente a ciò che si può pensare le manichine osservano e imparano soltanto il meglio degli uomini.

scritto diretto prodotto da Maurizio MAZZOTTA
fotografia di Marc VAN PUT

Suggerimenti dalla novella In vetrina di Carlo Mazzei
Hanno collaborato alla definizione della sceneggiatura Maurizio D’Anna, Carlo Mazzei, Marc Van Put
 Montaggio Maurizio Mazzotta e Marc Van Put
 interpreti – voci comprese (in ordine di apparizione) manichina bruna  Mirella Raganato
manichina bionda Agnese Perrone
vetrinista Maria Rita Metrangolodonna prima coppia Anna Maria Colomba
uomo prima coppia Raffaele Giocondo
donna seconda coppia Simona Agrosìuomo seconda coppia Walter Prete
signore terza coppia Maurizio D’Annagiovane terza coppia Francesco Biscontihuman doll bionda  Indrè Matutytè Cordellahuman doll bruna  Denise Voja

le danzatrici: Francesca Dell’Anna, Claudia Lillo, Erika Presicce, Denise Voja                              Centro Danza e Teatro di San Cesario di Lecce di Emiliana Mariano                                                                             
=========
aiuto regista  Maurizio D’Anna
segretaria di edizione  Sara Van Put
assistente alla fotografia Diego Silvestri
scenografo  Luigi Conte
make-up artist Eleonora Padula
costume  assistant  Anna Rosaria Bisconti e Vincenza Rotolo
fonico di presa diretta Germano Caprioli
sound designer  Marco D’Agostinis
fotografo di scena Alberto Leo
abiti atelier Pino Cordella
musica The Future di Bizzy Godlead Chris, Edizioni Effemme Records Srl
“Rever…Peut-etre” (Part 3) di Evan Le Ny, www.jamendo.com

traduzione sottotitoli Mirella Raganato Anne Van den Troost
Il film  è stato realizzato grazie anche alla disponibilità della famiglia e dell’Istituto Cordella               Si ringraziano altresì Alessio Raganato per l’ospitalità, Teresa De Tommasi e AnnaRita Miglietta per le preziose macchine da cucire



FESTIVAl CORTOCINEMA Pistoia – Sedicinoni film productions

Ecco i premi:
- miglior film: Locked
- menzione miglior attrice: Giulia Brenna per "Un giorno di primavera"
- menzione miglior regia: Maurizio Mazzotta per "Manichine"
- menzione miglior sceneggiatura: Giuseppe Tandoi per "Il Guastafeste"
fuori concorso (non scelto dalla giuria) miglior prodotto di regista toscano: "Offline" di Emanuela Mascherini